Wildbacher
Wildbacher
wine-formats-col-sandago-750-1500-300
Decanter Bronze
Medaglia di Bronzo
Decanter 2017
Vintage 2011
Gilbert Gaillard Gold
Medaglia d’Oro dalla guida
vini Gilbert & Gailland 2016

Wildbacher Tenuta Col Sandago
I.G.T. dei Colli Trevigiani

(Indicazione Geografica Tipica)

 

Vitigno dalla genesi antica, ormai scomparso nella sua forma d’origine “Schwarz” dai pendii della Stiria austriaca da cui proviene, il Wildbacher è oggi uno dei tesori pregiati custoditi fra i vigneti di Tenuta Col Sandago. In questa terra argillosa, fra dolci declivi, questo vitigno unico ha posto solide radici per dare corpo al Wildbacher rivelando la sua vigorosa personalità e arricchendosi con le sfumature del territorio incantevole che circonda la Tenuta, che lo rendono unico ed esclusivo. Le uve, raccolte dopo la metà di ottobre, vengono sottoposte a diraspatura e pigiatura per poi essere indirizzate alla fermentazione tradizionale in rosso per circa tre settimane e sapientemente affinate, prima in fusti di rovere di primo e secondo passaggio, e poi in bottiglia. Negli anni il Wildbacher di Col Sandago ha maturato tutti i suoi aromi e la sua fiera intensità, raffinando le meravigliose sfaccettature che lo contraddistinguono e che lo rendono un vino da assecondare per scoprire appieno il suo animo elegante e senza tempo.

PROFILO ORGANOLETTICO

Tutto l’elegante vigore del Wildbacher si manifesta nel rosso intenso, che lo annuncia da subito come un vino solenne e generoso di sfumature di frutti di bosco, il carattere deciso lo rende un esempio di freschezza e longevità unico nel suo genere. Il profumo è ampio, carico di particolari, in primis le raffinate note di frutti di bosco, erbe aromatiche e spezie dolci. Nel bicchiere, servito a una temperatura attorno ai 18°C, l’animo del Wildbacher può finalmente svelarsi del tutto: forte e raffinato, ben strutturato e tannico, nel finale riserva una buona acidità capace di donare una piacevole freschezza. Il Wildbacher può essere accostato a piatti di carne saporiti, brasati, cacciagione di piuma e formaggi maturi.

DATI ANALITICI

TIPOLOGIA: vino rosso.
VITIGNO: Wildbacher in purezza, biotipo di Col Sandago.
ZONA DI PRODUZIONE: vigneti aziendali della Tenuta Col Sandago, nel Comune di Susegana (TV).
TERRENO: argilloso calcareo, con scheletro in arenaria.
ESPOSIZIONE: sud-est, sud, sud-ovest.
ALTIMETRIA: 250-300 m/slm.
FORMA D’ALLEVAMENTO: Cordone speronato e Guyot.
DENSITÀ D’IMPIANTO: 6.000 piante per ettaro.
RESA: 1,2 Kg per pianta – 6.500 Kg per ettaro, mediamente.
VENDEMMIA: manuale ad inizio/metà ottobre.
VINIFICAZIONE: diraspatura e pigiatura delle uve e fermentazione tradizionale in rosso, con macerazione sulle bucce di 15-20 giorni, alla temperatura di 26-28 gradi, con rimontaggi giornalieri. Segue la fermentazione malolattica
AFFINAMENTO: 20 mesi in fusti di rovere da 500 litri, per metà nuovi e per metà di primo e secondo passaggio. Successivamente in bottiglia per altri 12 mesi.
COLORE: rosso intenso.
PROFUMO: ampio, intenso, con sentori di frutti di bosco, erbe aromatiche e spezie dolci.
GUSTO: elegante e vigoroso insieme, ben strutturato e tannico, con buona acidità nel finale che dona freschezza.
ABBINAMENTI: si accompagna a piatti a base di carne saporiti, brasati, cacciagione di piuma e formaggi maturi.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18°C
GRADAZIONE ALCOLICA: 13% Vol
ACIDITÀ: 5,6 g/l