Vigna del Cuc
case-bianche-vigna-del-cuc
wine-formats-case-bianche-750-1500
Decanter Bronze
Medaglia di Bronzo
Decanter 2017
Vintage 2016
The Global Prosecco Masters 2017
Medaglia d’Argento
The Global Prosecco Masters 2017
Gilbert Gaillard Gold
Medaglia d’Oro dalla guida
vini Gilbert & Gailland 2015
Decanter Bronze
Medaglia di Bronzo
Decanter 2015

Prosecco Superiore Brut “Vigna del Cuc” Case Bianche D.O.C.G.
(Denominazione di Origine Controllata e Garantita)

Nel cuore della Marca trevigiana, tra i vigneti di Case Bianche si erge il “cuc”, un colle caratteristico dove vigne uniche, vocate a una produzione esclusiva, hanno ridisegnato il profilo delle dolci formazioni collinari di questo incantevole paesaggio, dando origine al prezioso vino omonimo di questa spiccata altura.

Come suggerisce il suo nome, Vigna del Cuc nasce sul cucuzzolo, la sommità rivolta verso il cielo, sulle superfici poste nei punti più elevati, ornate dai filari e scolpite da un solerte lavoro per permettere a questo vino di esprimere la profonda e inconfondibile mineralità di queste terre.

Coltivato su un vigneto di 4 ettari e mezzo, dove le uve sono raccolte esclusivamente a mano, questo strutturato “cru” ogni anno rinnova il proprio equilibrio tra uve Glera e Chardonnay riuscendo a esprimere sfumature diverse, che non solo lo legano intensamente al territorio dove viene prodotto, ma lo rendono anche un vino incredibilmente dinamico e moderno.

PROFILO ORGANOLETTICO

Al primo sguardo Vigna del Cuc spicca per la brillantezza del giallo paglierino, ma rivela anche tutta la sua personalità brut” con le sottili bollicine, setose e persistenti, date da una lunga presa di spuma.
Il profumo, piacevole e fruttato, dona freschi sentori di mela verde.
Le sue uve strutturate rendono Vigna del Cuc finemente sapido e polposo: al palato giunge secco e armonico, mentre la gradevole schiuma lascia un durevole tintinnio di bollicine. Il basso residuo zuccherino permette di ritrovare un piacevole sentore minerale.
Ottimo come aperitivo, Vigna del Cuc va servito a 8°C. Grazie al buon livello di acidità, come controbilanciamento può essere abbinato a salumi e piatti più grassi, ma può anche accompagnare un intero pasto con piatti leggeri e delicati.

DATI ANALITICI

TIPOLOGIA: vino bianco spumante.
UVE: Glera (90-95%), Chardonnay (5-10%), a seconda delle annate.
ZONA DI PRODUZIONE: l’omonima vigna aziendale “Cuc” presso Case Bianche, nel Comune di Susegana (TV).
TERRENO: argilloso calcareo, con scheletro in arenaria.
ESPOSIZIONE: sud-ovest.
ALTIMETRIA: 250 m/slm.
FORMA D’ALLEVAMENTO: spalliera e cappuccina.
DENSITÀ D’IMPIANTO: 3.000 ceppi per ettaro.
RESA: 135 Q.li/ha.
VENDEMMIA: raccolta manuale delle uve nella seconda metà del mese di settembre.
VINIFICAZIONE: pigiadiraspatura e pressatura soffice delle uve, fermentazione a temperatura controllata.
PRESA DI SPUMA: secondo il metodo italiano, con rifermentazione in autoclave per circa 60 giorni alla temperatura costante 16-18°C, segue la filtrazione e la stabilizzazione a freddo.
IMBOTTIGLIAMENTO: a pressione isobarica, previa filtrazione sterile dello spumante.
ABBINAMENTI: ottimo come aperitivo, può accompagnarsi anche a tutto pasto con piatti leggeri e delicati.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8°C
GRADAZIONE ALCOLICA: 11,5% Vol
ZUCCHERI RESIDUI: 10 g/l
ACIDITÀ: 6,5 g/l