Prosecco D.O.C.G. Conegliano Valdobbiadene

Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore è uno spumante DOCG ottenuto dal vitigno Glera e prodotto esclusivamente nella fascia collinare compresa tra Vittorio Veneto e Valdobbiadene nella Marca Trevigiana. Il territorio comprende 15 comuni e prende il nome dalle due capitali territoriali: Conegliano e Valdobbiadene. Il Conegliano Valdobbiadene si può degustare nelle versioni Brut (“Vigna del Cuc” Case Bianche), Extra Dry (“Extra Dry” Case Bianche) e Dry (“Undici” Tenuta Col Sandago), che si distinguono per il residuo zuccherino. In percentuali molto minori rispetto allo spumante, il Conegliano Valdobbiadene è prodotto anche nelle tipologie Frizzante, come nel caso di “Antico” Case Bianche, un Prosecco con rifermentazione in bottiglia (“col fondo”).

Il DOCG “Rive” è un’ulteriore classificazione e rappresenta l’essenza stessa del territorio. “Rive” è ottenuto da vigneti provenienti da uno stesso comune (per esempio Rive di Susegana) e il suo nome si rifà ai pendii scoscesi del territorio. Ulteriori caratteristiche di questo “Cru” sono la produzione, ridotta a 130 quintali per ettaro e la vendemmia, rigorosamente a mano, come nel caso di “Undici” Tenuta Col Sandago.